“Invasione digitale” in San Francesco

LUCCA - Ormai con uno smartphone si può fare tutto, anche realizzare un servizio televisivo come questo. Ma con la nuova tecnologia e i social network si può soprattutto promuovere l'arte e la cultura.

-

E’ questo il messaggio lanciato da “Invasioni digitali”, un progetto nato un anno fa per diffondere la cultura digitale e l’utilizzo degli open data per promuovere il patrimonio culturale italiano. L’iniziativa è stata portato a Lucca da Clip Comunicare, una giovane azienda di comunicazione insediata al Polo Tecnologico Lucchese che ha scelto il complesso di San Francesco per sperimentare l’invasione digitale. Accompagnati da una guida, i visitatori hanno osservato la chiesa, i chiostri, le navate, con la lente della tecnologia, diffondendo commenti e immagini attraverso i social network con le parole chiave #SanFrancesco e #invasionidigitali.
Basta andare su Twitter e digitare l’hashtag #invasionidigitali per ammirare alcune delle bellezze italiane protagoniste del progetto; ovviamente anche quelle del San Francesco, incorniciate da una bella foto finale di gruppo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento