L’attività 2014 della Polizia

LUCCA - Il Questore Claudio Cracovia ha riepilogato l'attività delle varie sezioni della Polizia di Lucca. Sottolineata anche l'esigenza di una nuova sede operativa per la Questura.

-

In occasione del 162° anniversario della fondazione della Polizia di Stato, il questore Claudio Cracovia ha tracciato un bilancio dell’attività svolta dagli uomini della Questura di Lucca. Presenti alla conferenza anche i comandanti di stradale, polizia postale, polizia ferroviaria e squadra volanti. Dati lusinghieri quelli forniti dai funzionari, che evidenziano l’intenso lavoro svolto dalla polizia, coronato da risultati importanti, ultimo in ordine di tempo l’arresto degli autori dell’omicidio Mariani a Forte dei Marmi. Grande rilievo anche all’attività di ordine pubblico, inserita nell’ambito di un anno estremamente difficile dal punto di vista delle manifestazioni di protesta, sempre gestite attraverso la mediazione e scongiurando il ricorso alla repressione violenta. Il questore ha inoltre sottolineato il lavoro spesso poco visibile della sezione di polizia postale, impegnata soprattutto nella lotta alla pedopornografia su internet, fenomeno purtroppo in aumento negli ultimi anni, con quasi una segnalazione ogni settimana.
A margine della conferenza il questore ha sollevato nuovamente la questione della realizzazione di una nuova questura, per dotare la polizia lucchese di uffici più consoni alle esigenze di servizio, dicendosi fiducioso del lavoro del mondo politico in questo senso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento