Rapina choc: controlli a tappeto

LUCCA - La polizia sta lavorando intensamente e a tutto tondo per dare un volto e un nome all'uomo che ieri sera ha sparato ad una cassiera dopo una rapina al Penny Market.

-

rapina_30.jpg

Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha immediatamente messo a disposizione del Questore di Lucca personale di rinforzo. 5 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e 4 della Questura di Lucca già da ieri sera sono operativi sul territorio lucchese, con l’istituzione di posti di blocco e controlli mirati presso luoghi di abituale ritrovo di persone pregiudicate. Ieri sera, sulla scorta delle testimonianze raccolte dagli investigatori della Polizia di Stato sul luogo della rapina, sono state effettuate quattro perquisizioni domiciliari alla ricerca di armi che hanno però dato esito negativo. I controlli proseguono ad alto impatto anche nella giornata odierna con posti di controllo su tutta la piana di Lucca. Sono in atto verifica presso tutte le abitazioni di persone sottoposte a misure di prevenzione e di sicurezza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento