220 milioni per la linea Firenze-Lucca-Viareggio

ROMA - Stavolta potrebbe essere davvero la volta buona, o almeno così tutti sperano. Il Ministero delle Infrastrutture sta per destinare 220 milioni di euro al potenziamento della tratta ferroviaria Firenze-Lucca-Viareggio.

-

Ad annunciarlo è stato il vice Ministro ai trasporti Riccardo Nencini. La cifra è inclusa nel Decreto Unico all’approvazione del Consiglio dei Ministri di venerdì.
La notizia è stata accolta con soddisfazione da tutto il mondo istituzionale lucchese. La deputata del Pd Raffella Mariani ha sottolineato come questi soldi coprano più della metà del costo complessivo dell’opera, 430 milioni. “I restanti 210 – ha spiegato la Mariani – dovranno essere reperiti in parte dalla Regione Toscana anche attraverso l’utilizzo di fondi comunitari”.
“E’ un atto importante, che segna una svolta – ha detto il presidente della Provincia Stefano Baccelli – per una linea giornalmente utilizzata da migliaia di pendolari, sia studenti che lavoratori”.
Adesso non resta che attendere e capire tempi e modi in cui questi 220 milioni verranno utilizzati per migliorare un servizio attualmente scadente, ma la priorità è noto è il raddoppio del binario Pistoia – Lucca – Viareggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento