Il Gazzettino a Nazzareno Tarantino

CALCIO LEGA PRO - La Loggia dei Mercanti, il nuovo Pult di Lucca, ha fatto da cornice d'eccezione alla settima edizione del Gazzettino d'argento, il premio di rendimento organizato da GazzettaLucchese.it

-

Premio in palio tra i giocatori rossoneri che hanno ottenute le medie voto più alte durante il campionato. Questo naturalmente secondo l’insindacabile giudizio dei quotidiani che seguono la Lucchese. Quest’anno l’ambito titolo e la targa del vincitore consegnata da Michele Tambellini e Luciano Nottoli, è andato Nazzareno Tarantino, che con un voto medio di 6,7 ha superato la concorrenza. Vicinissimo Elia Chianese al secondo posto con 6,67, seguito a sua volta da Matteo Nolé che ha chiuso la stagione alla media di 6,63. Tra i premiati anche Giudo Pagliuca, Il professor Riccardo Guidi, Bruno Russo e Piergiorgio Tognetti. Un premio speciale con la targa di Noi Tv e Gazzetta è ad Emanuela Lo Guzzo, infaticabile addetta stampa della Lucchese, un riferimento per tutti i giornalisti lucchesi. Alla settima edizione, la più bella del Gazzettino d’argento, hanno collaborato numerosi sponsor e giornalisti lucchesi di tante testate che hanno presenziato in gran numero alla serata, con le eccezioni di Diego Cecchi e Guido Casotti, alle prese con qualche acciacco e a cui è andato con un applauso il saluto di tutti i presenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento