Partiti i lavori al tetto del Carmine

LUCCA - Sono iniziati da parte della ditta specializzata i lavori di smantellamento del tetto in amianto del mercato del Carmine, che proseguiranno per circa tre giorni, sotto monitoraggio dell'ASL.

-

Dopo l’allestimento del cantiere e i primi interventi preliminari, sono partiti i lavori per la rimozione del tetto in amianto del mercato del Carmine. La copertura ormai vecchia, ma che fortunatamente non si è degradata, verrà completamente tolta e sostituta da un nuovo tetto in lastre di alluminio verniciato di colore grigio. Le operazioni per la rimozione in sicurezza del tetto sono state concordate in un incontro preliminare tra i tecnici del Comune, della Asl, la ditta Lom Cer che è titolare dell’appalto di ristrutturazione e la Moveco, impresa specializzata che eseguirà in loco la rimozione delle lastre di amianto.
Le operazioni di bonifica del tetto del mercato richiederanno da due a tre giorni. Durante tutte le fasi la Asl effettuerà dei monitoraggi dell’aria nella zona circostante il cantiere, al fine di garantire la massima sicurezza dell’intervento.
Per la ristrutturazione del mercato del Carmine, promossa dal Comune, la Fondazione Cassa di Risparmio ha stanziato 3 milioni di euro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento