Brennero, situazione più grave del previsto

BORGO A MOZZANO - Non ci sono buone notizie per la statale del Brennero, chiusa da giovedì a Borgo a Mozzano per un cedimento dovuto all'erosione provocata dal fiume.

-

Non ci sono buone notizie per la statale del Brennero, chiusa da giovedì a Borgo a Mozzano per un cedimento dovuto all’erosione provocata dal fiume: la sItuazione di instabilità della strada sarebbe più ampia rispetto al punto in cui so è verificato lo smottamento.
Venerdì c’è stato un sopralluogo dei tecnici della ditta Varia, incaricata dall’Anas di verificare lo stato del muro che sorregge la carreggiata. E dalle indiscrezioni sembra che le acque del fiume, che in quella zona forma una curva, abbiano eroso il basamento su cui poggia la sede stradale per diverse centinaia di metri, in direzione Borgo.
Lunedì prossimo è in programma un vertice tecnico nel corso del quale l’Anas comunicherà le proprie intenzioni.
Al momento sembra che si debba procedere con un intervento d’emergenza sui circa 20 metri dove si è verificato il cedimento.
Intanto è polemica sul fatto che dal febbraio scorso l’Anas aveva chiuso quel tratto di strada, senza però eseguire alcun tipo di intervento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento