Pareggio a reti bianche tra Carrarese e Lucchese

CALCIO LEGAPRO - Finisce 0-0 la prima gara di Coppa Italia tra Carrarese e Lucchese. Partita senza grandi emozioni, tranne un palo colpito in avvio di ripresa dai locali con Belcastro.

-

Carrarese e Lucchese scendono in campo per la prima uscita ufficiale della stagione. Dopo i ritiri e le varie amichevoli è l’ora di fare sul serio nella prima gara di Coppa Italia. Mister Pagliuca manda in campo una formazione quasi obbligata visti i problemi di rosa corta. In attacco si affida a Biasci, Santini e Calcagni con il neoacquisto Strizzolo pronto a subentrare.
E’ la Carrarese però che sin dalle prime battute di gioco dimostra più freschezza fisica o forse più intraprendenza, riuscendo a costruire le azioni più pericolose. Casapieri comunque interviene solo raramente perchè le conclusioni degli apuani sono spesso fuori misura. La Lucchese controlla e così come evidenziato nell’amichevole contro l’Empoli dimostra una bella solidità difensiva. Anche se Calistri è sempre fuori, Espeche e Vosnakidis fanno bene il loro dovere. I problemi maggiori in fase offensiva, ma su questo fronte probabilmente mister Pagliuca lavorerà più tardi, quando avrà il quadro completo degli uomini a disposizione. Insomma, vale l’imperativo prima non prenderle.
Nella ripresa il copione della partita non cambia. Nei primi dieci minuti, anzi, la Carrarese preme sull’acceleratore e sfiora in più occasioni il gol del vantaggio. Allo stadio dei marmi brillano l’ex della primavera della Juventus Belcastro e Merini.
Nei rossoneri i più intraprendenti sono Strizzolo e Santini, ma anche nella Lucchese, forse chissà complice la stanchezza accumulata nella preparazione, chi dovrebbe finalizzare non gode di sufficiente lucidità.
Alla fine dunque finisce 0-0. Un risultato che favorisce la Lucchese che tornerà in campo domenica 24 agosto al Porta Elisa contro la Pistoiese. Mister Pagliuca si è detto soddisfatto: “avanti così”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento