Primo giorno di Lucca Comics and Games

LUCCA - La "rivoluzione" è cominciata. Dopo un anno di attesa Lucca è di nuovo Comics and Games. Il festival internazionale del fumetto, del videogioco e dell'illustrazione ha preso il via con il taglio del nastro.

-

A fianco del direttore Renato Genovese, l’amministratore Francesco Caredio, il prefetto Cagliostro e tutte le altre autorità cittadine. La location scelta non è stata affatto casuale. Da quest’anno il Real Collegio si è trasformato nel Family Palace, un luogo davvero immenso tutto dedicato ai bambini con laboratori, incontri, spazi per giocare. Allo stesso tempo la zona riservata al Giappone si è spostata nel complesso di San Francesco per un vero e proprio salto di qualità: la chiesa e il giardino offrono uno spazio in grado di accogliere migliaia di appassionati di manga e miniature made in japan.
Tra le altre novità di quest’anno la presenza in piazza Anfiteatro del padiglione Star Wars e poi, nell’area Games, il nuovissimo padiglione Carducci a campata unica che ospita centinaia di metri quadrati di giochi di ruolo, giochi in scatola e videogiochi.
Tra gli ospiti protagonisti della prima giornata Gabriele dell’Otto, autore del poster ufficiale del festival, che ha dipinto dal vivo nell’area live del Real Collegio. Ed Emilio Giannelli, star della satira dalle pagine del Corriere della Sera, presidente della prima scuola per aspiranti vignettisti satirici Humor Lucca.

Tag:

Lascia per primo un commento

Lascia un commento