Challenge Allievi nel cuore dell’estate

CICLISMO - Confermata anche nel 2015 la bella vetrina riservata alla categoria Allievi. Sono cinque le prove in programma: si comincia il 2 giugno a Pozzi di Seravezza e si chiude il 23 agosto a Coreglia. Tre corse decisive nel periodo di Ferragosto.

-

 

Il mondo del ciclismo si prepara ad una stagione davvero intensa. Sulle strade lucchesi vivremo infatti lo spettacolo, il grande spettacolo della Tirreno-Adriatico il prossimo 11 e 12 marzo a Camaiore e del Giro d’italia, la corsa più amata, il 13 maggio, che attraverserà la Valle del Serchio nella tappa che porterà i girini da La Specia all’Abetone. Ma in attesa dei grossi calibri e dei campioni più acclamati la nostra attenzione si sofferma sul ciclismo giovanile che anche nel 2015 avrà uno dei suoi punti di forza e di richiamo nello Challenge Allievi Lucca-Versilia. La manifestazione, fortemente voluta nell’ormai lontano 2002 dal presidente provinciale della FCI Gianfranco Battaglia, è giunta alla 14esima edizione. I migliori Allievi della Toscana, e non solo, si confronteranno in cinque prove che ci accompagneranno dall’inizio fin quasi all’epilogo della stagione estiva. Si comincia il 2 giugno a Pozzi di Seravezza col classico appuntamento organizzato dall’US Pozzese. Poi qualche settimana, anzi oltre due mesi, di pausa fino al 13 agosto con la ghiotta novità della cronometro individuale sulle mura urbane di Lucca. Due giri dell’anello per un totale di 8,6 chilometri. A Ferragosto i corridori saranno impegnati a Marginone e il giorno dopo si replicherà a Piano di Mommio nella prova che sarà valida anche per l’assegnazione del titolo provinciale. Gran chiusura una settimana più tardi, il 23 agosto, con il temuto arrivo in salita di Coreglia Antelminelli. Come sempre due le maglie che caratterizzano lo Challenge; la rossa, al vincitore di tappa, e la gialla simbolo del primato e della classifica generale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento