I geometri contro lo spot del Governo

LUCCA - Esposto/denuncia dei geometri degli ordini di Lucca, Pistoia, Livorno e Siena contro lo spot sulla semplificazione del Governo dal titolo "E'casa tua, decidi tu". Secondo i professionisti si tratterebbe di pubblicità falsa ed ingannevole, dato che non tiene conto di tutte le procedure effettivamente necessarie per i lavori edili.

- 1

 

“Quello Spot del governo è ingannevole, abbiamo presentato un esposto – denuncia all’autorità per le garanzie nelle comunicazioni e al garante per la concorrenza affinchè venga sospeso”. Così il presidente del collegio dei geometri di Lucca che, insieme ai colleghi delle provincie di Pistoia, Livorno e Siena, hanno incaricato l’avvocato Giancarlo Altavilla di procedere con l’esposto nei riguardi del Governo per lo spot televisivo dal titolo ” E’ casa tua, decidi tu”. I professionisti contestano l’eccessiva semplificazione delle procedure di frazionamento o ristrutturazione degli immobili  riferite dallo spot, da cui sembra passare il messaggio che queste pratiche possano essere effettuate ad esclusiva discrezionalità dei proprietari, senza considerare tutte le norme e le procedure effettivamente necessarie per operare interventi edili di così rilevante entità. Una comunicazione errata e diffusa a livello nazionale che ha danneggiato notevolmente il lavoro dei geometri, creando anche situazioni di attrito con gli stessi clienti, alcuni dei quali hanno contestato spese necessarie che però non vengono in nessun modo indicate dalla pubblicità, salvo il rimando al sito del ministero in cui vengono effettivamente spiegati tutti i vincoli e le procedure necessarie. Troppo poco però rispetto al messaggio principale di semplificazione presente nello spot.

Commenti

1


  1. ma è stato fatto a posta per i grulli ? ma i garanti della pubblicità dove sono? a distanza di 3 mesi ancora la mandano in onda. vergogna!

Lascia un commento