Il Rally del Carnevale a Gianesini-Fomiatti

MOTORI - Grande spettacolo nella 34a edizione del rally che apre la stagione motoristica in Toscana.

-

 

Dopo la piazza d’onore della scorsa edizione il lombardo Marco Gianesini, navigato da Daniele Fomiatti, vince il Rally del Carnevale, primo appuntamento dell’intenso calendario rallystico toscano valevole sia per l’Open Rally che per il Trofeo Rally AC Lucca. Alle sua spalle Luca Panzani, terzo il piemontese Rossi.

La 34a edizione del Carnevale si annuncia battagliata e così sarà. Quasi 100 gli iscritti, pronti ad affrontare le due PS di Forci e Panoramica da ripetere tre volte ciascuna.

Gianesini, alla guida di una Renault Clio Williams della Top Rally prende la testa della gara alla terza prova speciale controllando fino alla conclusione.

Lo scatenato Panzani, che con Lazzerini dispone di una Renault Twingo R2, si aggiudica tutti e tre i passaggi dell’insidiosa prova di Forci ma non bastato e si deve accontentare del secondo posto a 5″ dal vincitore. Comunque buonissime le indicazioni per il pilota locale in vista del Campionato Italiano Rally Junior.

Utili indicazioni anche per il piemontese Rossi che con Mangiarotti ha a disposizione per la prima volta una Peugeot 208 sempre in vista del Campionato Italiano ed alla fine terzo assoluto.

Tra i più attesi recupero nel finale per Pippi, fino al quarto posto; gara a fase alterne per Simonetti che chiude quinto. Sesto posto per Gaddini-Innocenti che dopo un inizio difficile risalgono tra i primi. Soltanto ottavi Lucchesi-Ghilardi.

La premiazione in piazza Aldo Moro regala tanta gioia, ma anche lacrime di emozione per il premio speciale alla memoria di Michael Petrini, il 14 enne scomparso qualche settimana fa, grande appassionato di rally. Per ricordarlo oltre ai genitori, i ragazzi della scuola di Camigliano. Il premio è andato a Luca Panzani, vincitore della classe R2B, e tra l’altro uno dei piloti più amati da Michael.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento