Tentata estorsione, denunciato un motobiker

LUCCA - La Polizia ha denunciato un 57enne di origini calabresi, per una tentata estorsione ai danni di un artigiano residente in una frazione collinare di Lucca.

-

harley-davidson-custom-motorbike-engine

I due si conoscevano perchè facevano parte di un gruppo di motobikers: erano però rimasti coinvolti nelle indagini per il furto di una Harley Davidson e da tempo avevano smesso di frequentarsi. Improvvisamente lo scorso mese di novembre il 57enne si era presentato a casa del lucchese, sostenendo di ave bisogno di essere ospitato per un paio di notti. L’ artigiano, pur di malavoglia, aveva accettato. Ma il giorno dopo il calabrese aveva cambiato atteggiamento. Aveva detto di essere stato contattato da alcuni poliziotti che in cambio di una riduzione di pena gli avevano chiesto di coinvolgere nella storia del furto della moto anche l’artigiano lucchese. In cambio del suo silenzio con la Polizia, il 57enne chiede ed ottiene dallo spaventato artigiano 1000 euro ma dopo continua a tempestarlo di minacce telefoniche. Il lucchese allora denuncia tutto alla Squadra Mobile, che una volta accertato come la storia del contatto con i poliziotti sia completamente inventata, denuncia il calabrese alla Procura.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento