Applausi per Cavalleria Rusticana

PORCARI - E' stato un grande successo il concerto di Pasqua organizzato all’auditorium Da Massa Carrara di Porcari dal circolo amici della musica Alfredo Catalani in collaborazione con il Comune.

-

 

Poco più di 60 minuti per avvicinarsi all’opera. E’ stato un grande successo il concerto di Pasqua organizzato all’auditorium Da Massa Carrara di Porcari dal circolo amici della musica Alfredo Catalani in collaborazione con il Comune. Nel 70.mo anniversario della morte di Pietro Mascagni, il circolo Catalani ha scelto di portare in scena “Cavalleria rusticana”, la cui breve drammaturgia si svolge proprio nel giorno di Pasqua.

La selezione musicale è stata proposta in forma semiscenica, sotto la regia di Alberto Paloscia, direttore artistico del Teatro Goldoni di Livorno con costumi di Manola Balestri. Al pianoforte di Laura Pasqualetti e al violino di Cristina Papini. Cinque i protagonisti vocali: Alessandro Moccia (Turiddu), Francesca Maria Sassu (Lucia), Gianfranco Montresor (Alfio), Gaia Matteini (Santuzza) e Marta Lotti (Lola).

La parti cantate si sono alternate con la lettura di Daniele Rubboli del testo originale della novella di Giovanni Verga e del libretto dell’opera firmato da Menasci e Tozzetti. Ma anche il ballo con le coreografie di Loredana Bruno e l’esecuzione di Annamaria Lazzari.

Con questo evento il Circolo Catalani, proseguendo il percorso ludico e propedeutico indirizzato non solo agli appassionati del teatro d’opera, ha volto uno sguardo anche al verismo letterario. Un esperimento riuscito che sicuramente spingerà a riprovarci con un’altra opera.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento