Banca, la protesta dei dipendenti dei Crediti cooperativi

PIETRASANTA - Dipendenti bancari in strada a Pietrasanta per la prima delle due giornate di sciopero indette dai lavoratori delle Banche di credito cooperativo toscane.

-

Sono arrivati cinca in 500 da tutta la regione in via Mazzini, per protestare di fronte alla Banca di Credito della Versilia. La manifestazione è stata indetta contro quello che viene considerato un doppio attacco ai lavoratori: la decisione di Federcasse di revocare il contratto nazionale di lavoro e quella analoga, della federazione Toscana, di disdire il contratto integrativo. Tutto questo mentre sembra sempre più concreta la trasformazione dei Crediti cooperativi in spa. In Toscana le banche di credito cooperativo contano 2500 dipendenti in 26 istituti. Massiccia l’adesione allo sciopero. Sono rimaste chiuse 298 filiali su 305.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento