Corsanico mette il timbro sulla promozione

CALCIO DILETTANTI - Fari puntati sulla capolista del girone A di 3a categoria. Marcia da record per il Corsanico che vince anche sul campo del Bargecchia ed è ormai a un passo dalla promozione in 2a categoria. Nel girone B è invece lotta serrata tra almeno sei squadre.

-

8_3_15_ calcio dilettanti

Supersonico Corsanico. Nel derby massarosese sul campo del Bargecchia la capolista del girone A di 3a categoria spazza via ogni residuo dubbio sul nome del vincitore del campionato imponendosi anche al cospetto della più immediata inseguitice. Il ruolino di marcia della squadra di mister Ratti è di per sè eloquente: 23 partite giocate di cui 22 vinte ed una pareggiata che fanno la bellezza di 67 punti, 15 di vantaggio sulla coppia Bargecchia-Piano di Mommio che a 7 giornate dalla fine fate voi…Ma espugnare il campo delle Colline, gremito da tanta gente e allietato da una bella giornata di sole, non è stato affatto semplice. Il Bargeccia si è battuto con piglio, ma alla fine ha dovuto soccombere di fronte alla maggiore caratura tecnica del Corsanico che si è permesso di sciupare un rigore con Lazzerini, bravo il portiere Barsuglia, prima di pervenire alla rete del successo con Matrone al 20esimo della ripresa. Considerando che anche il Don Bosco Mazzola è ormai ai playoff rimane da stabilire solo la quinta classificata con almeno cinque squadre ancora in lizza.

Molto più incerta e fluida la situazione del girone B dove prosegue appaiata al vertice la marcia di Segromigno e Atletico Lucca. Ma Filecchio, Morianese, Molazzana ed anche il riemergente Pontecosi, corsaro sul campo della stessa Morianese, non mollano. Dunque è lotta serrata e le ultime sette giornate decideranno tutto: per il primo posto e per le posizioni playoff.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento