Gelati sulle Mura, pubblicato il bando

LUCCA - La vendita dei gelati sulle mura urbane di Lucca disciplinata da un bando dall'Opera delle Mura. Le autorizzazioni concesse saranno al massimo 3. Appello del venditore "storico", Massimo Biancani, per poter cominciare prima del 1 aprile.

-

 

E’ in due pagine pubblicate sul sito internet dell’ente che si concretizzano le paure di Marco Biancani, l’uomo che sei anni fa ha riportato il gelato sull’alborato cerchio grazie al suo carrettino. Dopo l’appello alle nostre telecamere due settimane fa Biancani aveva incontrato il sindaco Tambellini; dal primo cittadino era arrivata la rassicurazione: “apriremo il mercato anche ad altri, ma intanto vai pure” gli avrebbe detto a Palazzo Orsetti. Marco però non ha cominciato, perchè non aveva ricevuto la risposta scritta ufficiale.

Biancani parteciperà al bando che prevede l’idoneità alla vendita tramite un carrettino attrezzato e un’offerta economica al rialzo a partire da 800 euro, ma il l bando scade il 26 marzo e dunque in caso di vittoria potrebbe cominciare il 1 aprile. Troppo tardi per le sue finanze, ecco perché vorrebbe avere l’opportunità di lavorare sin da questo weekend, come aveva programmato dopo l’incontro con il sindaco. A questo punto solo Tambellini o l’Opera delle Mura possono intervenire per una deroga: “Spero che il sindaco accolga la mia richiesta perché non posso più andare avanti”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento