Il traguardo del…cuore

CICLISMO - Il prossimo 22 marzo si svolgerà a Lucca il 1° Trofeo Regionale Lions valido per il campionato Toscano Amatori. Il ricavato dell'evento sarà devoluto al progetto Lions di Telemedicina.

-

 

Una corsa che metterà in palio le maglie di campioni regionali delle varie categorie, bwen 12, del cilcismo amatoriale toscano. Ma anche una bella iniziativa all’insegna del cuore, in tutti i sensi. E’ stato presentato nella sede del Coni di Lucca il 1° Trfoeo Regionale Lions di ciclismo su strada che si correrà domenica 22 marzo e che sarà valido anche come campionato toscano Amatori. A livello tecnico la corsa sarà organizzata dall’UC Lucchese del vulcanico presidente Ernesto Bianchi.

Ma l’iniziativa di una giornata indubbiamente importante la si deve all’abnegazione e alla forte volontà del Lions Club Lucca Le Mura.

Assolutamente da non sottovalutare, anzi,  che il ricavato dell’evento sarà devoluto al progetto di telemedicina Toscana in collaborazione con la Fondazione Monasterio dell’ospedale del cuore di Massa.

Tronando alla corsa due le prove. Alle 9,20 i ciclisti fino ai 40 anni si cimenteranno sui 61 km con San Martino in Vignale e Pieve S.Stefano, il Piccolo Mortirolo. Alle 11,20 toccherà alle categorie over 40. 53 chilometri con la sola asperità del San Martino in Vignale. Partenza dalla Casermetta S.Salvatore e arrivo al Caffè delle Mura. Nel pomeriggio è in programma anche una Pedalata Ecologica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento