Il Viareggio con le mani sul campionato

CALCIO ECCELLENZA - "Non abbiamo ancora vinto niente" si è affrettato a dire al 90' mister Tognarelli, ma la 30a giornata del campionato di Eccellenza potrebbe aver davvero sancito la classica svolta.

-

 

Impegnate in casa contro l’Urbino Taccola le zebre non hanno sbagliato vincendo nettamente 3-0, ma è soprattutto da Camaiore che è arrivata la notizia importante. Lo scontro diretto tra rossoblù e Ghiviborgo si è chiuso con un pareggio per 0-0 che di fatto non serve a nessuno, se non proprio al Viareggio che adesso ha allungato a +4 in classifica sul Ghiviborgo e a +7 sul Camaiore. Le ultime 4 giornate, 3 visto il turno di riposo ancora da affrontare, potranno essere giocate dai bianconeri con un vantaggio psicologico e di classifica tutto da sfruttare.

In zona playoff il Real Forte Querceta pone il sigillo decisivo per chiudere tra le prime 5 battendo il Rosignano al termine di una partita dalle mille emozioni. Sotto di un gol dopo 13 minuti per la rete realizzata da Angiolini, gli uomini di Cerasa hanno prima acciuffato il pari con Redomi su calcio di rigore e poi, a tempo scaduto, hanno conquistato la vittoria con un capolavoro di Arzelà.

La 30a giornata ha regalato un altro risultato importante. Pareggiando contro il Cenaia il Castelnuovo ha scavalcato il Pro Livorno. Se il campionato fosse finito qui i gialloblù avrebbero conquistato la salvezza diretta. Ai ragazzi di Vangioni adesso il compito di amministrare in questo finale di campionato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento