Viareggio, la sinistra candida l’avvocato Filippo Antonini

VIAREGGIO - La coalizione "Viareggio bene comune", composta dalla lista Repubblica Viareggina per i beni comuni, Sinistra Ecologia Libertà (Sel) e Rifondazione Comunista (circolo Caprili) sostiene la candidatura a sindaco di Filippo Antonini.

-

 

Da oggi Viareggio ha il suo sesto candidato sindaco alle elezioni amministrative: si tratta di Filippo Antonini, avvocato, figlio del ferroviere Riccardo. L’annuncio è stato dato dalla coalizione “Viareggio bene comune”, composta dalla lista Repubblica Viareggina per i beni comuni, Sinistra Ecologia Libertà e Rifondazione Comunista.

Antonini è un giovane legale. “Lavoro, ambiente, salute, casa, cultura, partecipazione democratica – si legge in una nota della coalizione – sono tutti beni comuni e quindi parte centrale del nostro programma”. I referenti sono Cristina Boncompagni, Roberta Natucci, Thomas Martinelli, Daniele Cinquini, Nicoletta Battistoni e  Mario Giannelli.

Per battere il record del 2013, 13 candidati, ci vuole ancora un po’, ma siamo già a metà dell’opera. Antonini si aggiunge a Santini e  Massimiliano Baldini nell’area centrodestra, Poletti e Del Ghingaro a centrosinistra, Giulio Zanni per il Movimento 5 Stelle.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento