F.Marmi batte Breganze e blinda il primo posto

HOCKEY A1 - L'Alimac Forte dei Marmi batte 10-7 il Breganze nel recupero dell'ottava giornata di ritorno. I rossoblu beneficiano subito dell'avvento del nuovo tecnico Jorge Valverde. Cinquina di Pablo Cancela e primo posto in saccoccia con tre giornate di anticipo.

-

 

Una racchettata, o rotellata fate voi, alla crisi strisciante ma insidiosa e che non a caso aveva portato al cambio sulla panchina dell’Alimac Forte dei Marmi. I campioni d’Italia riprendono il filo del discorso bruscamente interrotto, vedi delusioni cocenti in Coppa Italia ed Eurolega, e tornano ad inseguire con ferocia l’unico traguardo rimasto: lo scudetto. In tal senso la ferocia e la determinazione che la squadra fortemarmina ha messo in pista nel recupero contro il temibile Breganze, lasciano davvero ben sperare per un finale di stagione ad hoc. Der esto le potenzialità a questa squadra davvero non mancano e non sono mai mancate. In realtà l’avvio di gara contro i rossoneri veneti non è stato affatto semplice. Dopo pochi secondi Cocco ha fatto riaffiorare preoccupanti e recenti cattivi pensieri che però Gil & C. hanno saputo ben presto spazzare via. Particolarmente ispirato nella serata del PalaForte Pablo Cancela che cala una bella cinquina. Già alla fine del primo tempo il 6 a 3 fa dormire sonni relativamente tranquilli. Ma si sa il breganze è la squadra che ha vinto la Coppa Italia al golden gol sul Viareggio e che è arrivata in Versilia da seconda della claase. Quindi sarà bene fare molta attenzione anche nel secondo tempo. Valverde dalla panchina incita e scuote i suoi che tengono anche mentalmente il confronto e chiudono con un confortante 10 a 7 anche se Adroher e tutto il Breganze non si arrendono. Mai. Tre punti che decidono anche la questione relativa al primo posto che il Forte conquista con ben tre giornate di anticipo e con tutti i vantaggi che ciò darà alla poule-scudetto. Intanto nel fine settimana si torna in pista per la 24esima giornata coi campioni d’Italia di scena a Follonica..  .

Lascia per primo un commento

Lascia un commento