Gesam Le Mura cerca la bella

BASKET A1 DONNE - Mercoledì sera (ore 20,30) gara-due tra Lucca e Ragusa per i quarti di finale della poule-scudetto. Le biancorosse di coach Diamanti devono vincere per portare la serie alla bella, da giocarsi eventualmente in Sicilia.

-

 

Nessun dubbio, nessun tentennamento. Dare tutto e anche qualcosa di più per portare la serie alla bella. Devono essere belle di notte le biancorosse del Gesam Le Mura in gara-2 dei quarti di finale della poule-scudetto che le vedrà scendere in campo mercoledì sera (ore 20,30) al Palatagliate contro il fortissimo Passalacqua Ragusa. Le biancoverdi di coach Molino, nuova grande realtà del basket femminile italiano, si sono imposte venerdì scorso nel match di andata 54-46 e nel corso della stagione vantano un secco 3-0 nei cofnrotni diretti con la squadra di Diamanti, comprese le sfide della regular-season. Compitoi davvero arduo quello che si profila per Crippa & C., le quali dovranno sciorinare una gara impeccabile senza alti e bassi, se vorranno allungare la loro stagione e sperare poi di fare il colpaccio nella bella da giocarsi eventualmente sabato sera in Sicilia. Il quadro dei quarti pare orientato a confermare la superiorità di Schio a Cagliari e di Venezia ad Umbertide che, salvo clamorosi colpi di scena dovrebbero chiudere sulo 2 a 0. Più equilibrato, invece, il confronto tra Saces Napoli e San Martino di Lupari. Vero che le partenopee hanno vinto, e bene, fuori casa ma le “Lupe” venete hanno le qualità per rimettere le cose a posto. Casomai questo quarto alimenta non pochi rimpianti proprio nel Le Mura per non aver saputo chiudere la regular-season al sesto posto. Forse sarebbe stata un’altra storia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento