La Marcia delle Ville centra il record: 15.500 partecipanti

MARLIA - Strepitoso successo per la 39a edizione della marcia non competitiva organizzata dall'Associazione Podistica Marciatori Marliesi.

- 5

 

Basta un numero – 15.500 – e un sostantivo – record – per raccontare la 39a edizione della Marcia delle Ville. La danza della non pioggia ha funzionato e così le aspettative dei 13.000 partecipanti sono state superate, anzi, polverizzate. La manifestazione frutto del lavoro dell’Associazione Podistica Marciatori Marliesi con il patrocinio di Provincia di Lucca, Comune di Capannori e Comune di Lucca, si conferma la marcia non competitiva più importante della Toscana ed entra di diritto tra le top del panorama nazionale. Merito di uno scenario forse unico al mondo.
Dalle 8 in punto, dal mercato di Marlia, i podisti arrivati da tutta la regione e non solo, si sono mossi per affrontare i sei percorsi disponibili. Dal più breve, la minimarcia di 3 chilometri e mezzo, al più lungo, ideale per i più allenati, di ben 28 chilometri.
Tantissime anche quest’anno le ville che hanno aderito aprendo le porte al pacifico popolo della marcia. Un’occasione unica per apprezzare le meravigliose bellezze capannoresi passeggiando e chiacchierando in compagnia.
Ogni tanto una breve pausa per rifocillarsi ad uno dei tanti numerosi punti di ristoro approntati dall’organizzazione. Vero fiore all’occhiello della Marcia delle Ville grazie a lavoro e alla passione di centinaia di volontari che per mesi preparano questo evento.
Le bellezze architettoniche e paesaggistiche da ammirare sono state moltissime e i vari percorsi, adatti davvero a tutti, hanno permesso ai podisti di goderne appieno. Le colline sono state disegnate da un festoso fiume di gente. E poi le ville, ovviamente, da cui prende il nome la Marcia. I proprietari hanno aperto le porte alle bellezze che solo raramente è possibile ammirare.
Alla fine del proprio percorso il ritorno al mercato di Marlia. Qui la macchina organizzativa ha come sempre dato il meglio di sè con decine di volontari impegnati a servire cibi e bevande. Il tutto condito quest’anno da tanta musica e animazione.
Infine le premiazioni. Tutti i partecipanti hanno ricevuto un dono, ma i premi più ambiti sono andati ai gruppi sportivi più numerosi. La vittoria assoluta è andata a Il Sorriso di Stefano/Palestra Life; al secondo posto il Gs Canapino, al terzo il Gs Colognora di Compito.
Per la Marcia delle Ville va così in archivio un’altra annata storica. Sarà difficile battere i 15.500 partecipanti di quest’anno, ma la macchina organizzativa ha già la testa al 2016 quando la Marcia delle Ville taglierà il traguardo della 40ma edizione.

Commenti

5


  1. Bellissima manifestazione: arte, natura e salute….meglio di così…nella nostra bella terra di Toscana!


  2. Bellissimo il panorama ottima l’organizzazione.
    Peccato si possa fare una sola volta l’anno.


    • Non preoccuparti: di Marcia delle Ville ce n’è una sola, ma tutte le domeniche ne puoi trovare altre in tutta la nostra bellissima Toscana (anche a due passi da casa tua).

  3. rosa emilia gonzàlez


    Le salite, impegnative.. le discese, faticose.. i partecipanti, festosi e meravigliati… le ville, imponenti… il paesaggio, meraviglioso.. l’organizzazione, ineccepibile e noi… semplicemente estasiati. Grazie per averci regalato questo grande momento. UBUNTU!


  4. Per la GRANDE BELLEZZA del paesaggio (colline, valli, splendide vigne, prati ed oliveti, le ville, ecc.) rendiamo onore a QUALCUNO molto più in alto di noi ed al lavoro ed alla passione di generazioni di donne e uomini vissuti nel territorio nei tempi passati, ma un grandissimo GRAZIE e mille complimenti a tutti coloro che hanno IDEATO questa manifestazione ed a coloro che ogni anno lavorano con PASSIONE per la sua migliore riuscita. Sono un dilettante di 75 anni, questa era la mia 5.a Marcia e sono contento di aver fatto il percorso dei 28 km.: semplicemente BELLISSIMO!!! Grazie ancora a tutti!!!

Lascia un commento