Lucchese, un bel test col Ghiviborgo dell’ex-Angeli

CALCIO LEGA PRO - I rossoneri hanno affrontato in amichevole al Porta Elisa la formazione del Ghiviborgo che disputerà i playoff di Eccellenza. Nelle fila dei biancorossoazzurri di Pacifico Fanani spicca la presenza dell'ex-Simone Angeli. Galderisi ha provato la squadra che domenica se la vedrà con il Tuttocuoio.

- 1

 

E’ il Porta Elisa il teatro del provino generale che la Lucchese sostiene di giovedì pomeriggio in vista del match di domenica prossima che la vedrà opposta al Tuttocuoio di Max Alvini in una sorta di spareggio tra none in classifica. Nulla di trascendentale beninteso visto che ormai i giochi anche in chiave Tim Cup sembrano fatti. Sparring partner dei rossoneri il Ghiviborgo di Pacifico Fanani e dell’ex-Simone Angeli, secondo classificato nel campionato di Eccellenza alle spalle del Viareggio, nonchè già qualificato per la finale playoff del girone A dove attende una tra Real Forte Querceta e Camaiore. Una sgroppata indubbiamente utile e interessante per la Lucchese anche perchè, viste le risposte poco confortanti date con l’Ancona dalla squadra titolare, Galderisi vuol capire, ma forse lo ha già capito, che è il momento di concedere spazio a chi finora ne ha avuto meno.

In soldoni oltre al portiere Pazzagli, che debutterà tra i pali della porta della lucchese, ci sono altri tre/quattro baldi giovanotti in odore di vestire una maglia da titolare. Così, tanto per entrare nel dettaglio, potrebbe toccare al difensore brasiliano Thiago Cazè, ma anche ai  centrocampisti Santeramo e Bianchi. Insomma, senza esagerare ma con la consapevolezza che qualche variante ed una sana iniezione di entusiasmo va pur apportata a tutto il complesso. Un risultato positivo sul sintetico del Mannucci di Pontedera lo vuole il Nanu e lo pretende anche la società,. Anche perchè solo un paio di mesi fa da quelle parti, allora contro il Pontedera, non è che Nolè & C. fecero proprio una gran bella figura…

Commenti

1


  1. Ottimi servizi

Lascia un commento