Meningite, la Asl 2: “casi singoli, non è un’epidemia”

LUCCA - La Asl2 interviene di nuovo sulla vicenda meningite, dopo che è emerso il ricovero di un altro giovane lucchese al San Luca, colpito da meningococco due mesi fa.

-

lucca_ospedale_san_luca

“Per quanto riguarda il primo caso di meningite registrato a Lucca – si legge in una nota della Asl –  si evidenzia che esso risale allo scorso mese di gennaio (in seguito il giovane paziente ha avuto tutta una serie di problematiche sanitarie, alcune delle quali legate strettamente alla patologia altre meno).

Nel mese di gennaio il caso è stato segnalato all’osservatorio regionale, ma non ha avuto la stessa evidenza di quello che si è presentato nei giorni scorsi perchè non ha comportato problemi di sanità pubblica: la vicenda è stata gestita come consuetudine dalla struttura di Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento della Prevenzione, che ha potuto ricostruire facilmente i contatti stretti del ragazzo.

Su questa tematica è comprensibile la preoccupazione della cittadinanza – e per questo il Dipartimento della Prevenzione ha messo a disposizione il suo personale per fornire le corrette informazioni – ma anche la distanza temporale tra i due casi che si sono presentati sul territorio dell’Azienda USL 2 – uno a gennaio, uno ad aprile – evidenzia che non siamo di fronte ad un’epidemia ma a casi singoli”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento