Raccolta fondi, settemila euro a favore del carabiniere condannato

ALTOPASCIO - Ha fruttato fino ad ora settemila euro la raccolta fondi promossa dal sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti a favore del carabiniere condannato con l'accusa di lesioni.

- 1

marchetti_maurizio_4

Il militare è stato condannato per aver procurato lesioni ad un ladro, un cittadino tunisino, sorpreso a rubare in una cartiera. Il sindaco di Altopascio ha promosso una raccolta fondi per pagare le spese del carabiniere, che ammontano complessivamente a circa 12mila euro.

Abbiamo raggiunto un cifra importante, – ha detto Marchetti – una partecipazione anche ideale molto consistente che mai si è rivolta contro qualcuno, ma ha voluto testimoniare la nostra vicinanza nei confronti di chi comunque stava facendo il proprio dovere, a fronte di una persona che stava rubando e comunque commettendo un reato”.

Commenti

1


  1. fa onore che gli italiani abbiano contribuito a aiutare un italiano , messo in RIDICOLO da uno Stato di cui LUI oltre a fare parte è parte attiva e dopo tutto è pronto ha difenderlo fino alla MORTE, Ma la storia per un certo livello è simile ai due Marò “” detenuti “” in India,,, Perché lo stato Italiano non è in grado di aiutare e difendere i propri cittadini e i propri militari. Ora tutti i ladri si sentiranno protetti, tanto potranno sempre accusare chi cercherà di arrestarli,,, Comunque così tanto alla lunga non potrà continuare. La repubblica va difesa e il primo che la deve difendere è proprio lo Stato stesso, un saluto

Lascia un commento