Gragnano, auto semina il panico in un parcheggio e poi finisce in una scarpata

CAPANNORI - Momenti d paura sulla via Pesciatina a Gragnano, per un incidente che solo per caso non è terminato in una tragedia. E' accaduto tutto nel giro di pochi secondi, nel parcheggio del bar 'Quattro Mura'.

-

Una Wolksvagen Polo proveniente da Pescia, guidata da una donna di 86 anni, con a fianco il marito, è entrata improvvisamente nel parcheggio ed ha urtato una dopo l’altra quattro auto in sosta. Poi, senza fermarsi, è uscita dal parcheggio ed ha terminato la sua corsa finendo nella scarpata, dall’altra parte della strada.

I testimoni che hanno visto la scena hanno subito chiamato i soccorsi e sul posto sono arrivati i mezzi del 118 ed i Vigili del Fuoco. Non si è trattato di un intervento facile, anche perchè l’auto era stata quasi del tutto inghiottita dalla vegetazione ed i soccorritori non sapevano quante persone si trovavano nell’auto e quale fossero le loro condizioni.

Fortunatamente i due occupanti dell’auto non hanno riportato gravi ferite dall’incidente e sono rimasti coscienti, nonostante lo stato di comprensibile schok. Si tratta di una coppia di anziani coniugi svizzeri residente a Gragnano. I Vigili del Fuoco e il personale del 118 li hanno tirati fuori dall’auto e portati sulle ambulanze, mentre la Municipale di Capannori regolava il traffico e iniziava i rilievi dell’incidente.

Ancora non è chiaro perchè la donna abbia perso completamente il controllo dell’auto. Forse un malore o un momento di confusione. Di sicuro è stato un mezzo miracolo che non ci siano state conseguenze più gravi. Nessuno si trovava a piedi all’interno del parcheggio al momento del passaggio dell’auto. E quando la Polo ha attraversato la Pesciatina ed è finita nella scarpata non transitavano auto nè tantomeno mezzi pesanti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento