Il migliore della stagione è Mingazzini

CALCIO LEGA PRO - Si è conclusa l'ottava edizione del premio “Gazzettino d'argento” che viene assegnato ai giocatori della Lucchese che ottengono la media più alta dei voti espressio dai quotidiani locali e nazionali. A vincerlo l'esperto mediano rossonero Nicola Mingazzini. Sul podio anche Di Masi e Lo Sicco. Premio speciale a Nanu Galderisi.

-

24_5_15_ Gazzettino

Nicola Mingazzini è il vincitore del Gazzettino d’Argento 2015, il premio istituito da “Gazzetta Lucchese”, il quotidiana on line diretto dal collega Fabrizio Vincenti e giunto all’ottava edizione. Il forte mediano l’ha spuntata sul filo dei millesimi di punti e succede nella’lbo d’oro a Nazzareno Tarantino. Di lui ricorderemo il particolare acume attico, la sua forza in mezzo al campo ed anche questo magnifico gol che spianò la strada alla Lucchese nel 2 a 0 rifiliato alla Spal in un dei momenti più delicati del campionato. Insomma un successo che ci può stare nella bella serata organizzata al Caffè Pult dell’ex-portiere rossonerio Michele Tambellini. Al secondo posto si è piazzato il portiere Giuseppe Di Masi: In effetti l’estremo difensore della Lucchese, arrivato a novembre proprio con Mingazzin, ha dato sicurezza e tranquillità a tutto il reparto arretrato dimostrandosi più che mai una sicurezza nel ruolo, e per la categoria. Probabile che sia tra quelli che resteranno alla Lucchese. E va verso la conferma anche Fabrizio Lo Sicco che occupa il gradino più basso del podio, ma la cui continuità è stata a dir poco impressionante. Encomiabile. Tra l’altro il piccolo centrocampista.goleador ha infarcito il tutto con otto reti, nove ove si consideri anche quella rifilata alla Pistoiese in Coppa Italia. Era presente anche il tecnico Giuseppe Galderisi che ha ricevuto un premio speciale. Il Nanu non si è però voluto sbilanciare sul futuro anche se alcune sue parole sanno tanto di congedo. Vedremo nelle prossime ore. Riconoscimenti inoltre sono andati ad Anna Martorana, responsabile della sicurezza e della biglietteria del Porta Elisa e al Team Manager Vanni Pessotto, ex centrocampista e bandiera della Lucchese di qualche lustro fa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento