Picchia la ex con il calcio di una pistola, denunciato dalla polizia

LUCCA - La Squadra Mobile ha denunciato, per i reati di violenza privata, minacce gravi e porto abusivo di armi un uomo di 34 anni, già residente al campo nomadi di Lucca ed attualmente dimorante a Seravezza.

-

Copia di Copia di 12_10_10_polizia_prostituzione2

L’uomo è accusato di aver malmenato la sua ex ragazza armato di pistola. Il fatto era avvenuto alcuni giorni fa sulla via Sarzanese, alle porte della città. Mentre la picchiava, un cittadino marocchino abitante poco distante era intervenuto in difesa della ragazza, riuscendo a sottrarla alla furia dell’uomo e farla scappare. L’aggressore aveva così indirizzato la sua furia verso il marocchino, minacciandolo di morte con la pistola.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento