Truffa su internet, due arresti

LUCCA - Si è conclusa con la misura della custodia cautelare ai domiciliari per i due amministratori della società la vicenda dell'Italia Digital, l'azienda lucchese che avrebbe truffato centinaia di consumatori con le vendite online.

-

 

Su ordinanza della Procura di Lucca, la Guardia di Finanza ha eseguito l’ordinanza di custodia nei confronti di Daniela Simonetti e Gianfranco Ciampi, i due coniugi amministratori dell’Italia Digital.

Nel dicembre del 2014 alla Procura erano giunte 670 querele di persone che avevano acquistato merce su internet (su siti gestiti dalla Italia Digital) senza mai ricevere la merce, il tutto per un valore di circa 540.000 euro. Secondo quanto accertato dalle fiamme gialle, i due avevano svuotato di liquidità le casse aziendali, appropriandosi del denaro per oltre 760.400 euro. I due sono accusati anche di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale. Nell’ambito dell’operazione la Guardia di Finanza ha sequestrato beni riconducibili ai due coniugi (conti correnti, proprietà e auto) per oltre 370.000 euro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento