Altopascio, di nuovo rapinato il titolare della Garden Luce

ALTOPASCIO - Dopo quella subita lo scorso dicembre, il titolare della ditta Garden Luce è stato nuovamente rapinato all'interno della sua azienda, in via del Palazzaccio ad Altopascio.

-

E’ stato lo stesso imprenditore, Renato Felicioni, 76 anni, a raccontare ai carabinieri quanto accaduto questa mattina, intorno alle 7.30. L’uomo aveva appena aperto l’ingresso della ditta, quando è stato raggiunto di corsa da un individuo con il volto coperto, che probabilmente aveva aspettato il suo arrivo nascosto dietro un cassone per la raccolta rifiuti.

Il rapinatore è entrato ed ha aggredito l’anziano, stringendogli un braccio attorno al collo e intimandogli di consegnare il portafogli e le chiavi dell’auto. L’imprenditore ha eseguito, anche perchè non aveva scelta. Ha consegnato il portafogli con ben mille euro all’interno, che dovevano servire per il pagamento dell’Imu. E poi le chiavi dell’auto, una Mercedes 280 del 2004. A quel punto il rapinatore, presumibilmente italiano, è fuggito, proprio con la vettura dell’imprenditore. E a Felicioni non è rimasto altro da fare che dare l’allarme.

L’imprenditore presume a questo punto che nelle rapine, quella di dicembre e quella di oggi, sia coinvolto qualcuno di molto vicino a lui o all’azienda. “L’altra volta sapevano che avevo con me i soldi per i regali ai dipendenti – ha detto – stavolta che avevo i soldi per pagare le tasse. Non può essere un caso”, ha concluso.

Le indagini sono condotte dai carabinieri che starebbero visionando le immagini di una telecamera di sicurezza posta all’esterno della ditta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento