Il Premio Voltaire alla migliore recensione del libro di Khaled Fouad Allam

LUCCA - La morte del sociologo e scrittore algerino (avvenuta il 10 giugno) ha sconvolto la giuria i soci e gli amici del Premio Voltaire che proprio nei giorni scorsi avevano deciso di attribuirgli la vittoria dell'edizione 2015 per il libro “Jihadista della Porta Accanto”.

-

PREMIO_VOLTAIRE

“Abbiamo votato in tanti per il suo libro – ha spiegato Francesca Duranti – e adesso non sappiamo a chi dare il premio, se non a un nostro giovane sotto i 25 anni, di qualunque nazionalità ma residente a Lucca, che entro il primo ottobre scriva la migliore recensione al libro di Khaled. Una giuria sceglierà il vincitore dei 3.000 euro, che verranno assegnati a ottobre, quando riapriranno gli incontri del Premio Voltaire”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento