Presidio contro le aperture notturne

LUCCA - I lavoratori del Carrefour di San Vito hanno dato vita ad un presidio di protesta contro la decisione dell'azienda di prolungare l'orario di apertura fino alla mezzanotte. Timori soprattutto per quanto riguarda la sicurezza.

- 1

Presidio dei lavoratori Carrefour davanti al punto vendita di San Vito a Lucca. I sindacati contestano fortemente la decisione dell’azienda di prolungare l’orario di apertura fino alle 24. secondo quanto riferito ai rappresentanti dei lavoratori, quello di Lucca sarebbe un punto vendita pilota per la sperimentazione ma la decisione è stata subito contestata dai sindacati. CGIL CISL e UIL affermano che le soluzioni alternative proposte, come l’anticipo dell’apertura alle 7:30 o le aperture domenicali non sono state prese in considerazione. Secondo i lavoratori l’apertura prolungata fino a mezzanotte, in una città come Lucca, non ha senso, oltretutto in una zona così periferica. Grosse preoccupazioni soprattutto per quanto riguarda la sicurezza del punto vendita.

Commenti

1

  1. roberto della santina


    Premetto che non so in quali termini Carrefour voglia impiegare i dipendenti nell’apertura serale, però, considerando il “momento di crisi lavorativa” che il paese attraversa…. rifletterei prima di proclamare scioperi.
    Io stesso sono disoccupato da oltre due annie se i dipendenti non hanno volontà di fare turni lavorativi serali, io mi candido al posto loro, stare senza lavoro è triste e difficile, come si dice : ” il pane a chi non ha denti…..”

Lascia un commento