Una caccia al tesoro multietnica

LUCCA - Si è svolta nel centro storico la prima caccia al tesoro organizzata dal Forum territoriale per la cooperazione internazionale della Provincia ed il comune di Lucca. Adulti e bambini impegnati a decifrare indovinelli e a trovare indizi per le strade del centro.

-

Si è svolta la prima caccia al tesoro multietnica nel centro storico di Lucca. L’iniziativa, promossa dal Forum territoriale per la cooperazione internazionale della provincia era aperta a tutti ed aveva lo scopo di approfondire, giocando, il confronto e lo scambio di conoscenze con le altre culture. I partecipanti si sono raccolti in piazzale Arrigoni, dove è stata effettuata la registrazione dei concorrenti e definite le squadre. Alle ore 16 il via vero e proprio la caccia al tesoro, che si è sviluppata nel centro città e sulle Mura, con particolare attenzione alle sedi delle associazioni e ai luoghi simbolo dell’accoglienza. Si giocava a squadre composte di 4 o 8 persone (anche bambini) con l’obbligo della presenza di almeno un adulto a squadra. Per vincere, le squadre hanno dovuto superare prove di abilità (anche fisica), decifrare misteri, risolvere anagrammi, fare giochi di ruolo e altro. Per ciascuna prova sono stati assegnati punteggi così come,si è tenuto conto del tempo impiegato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento