Ancora fiamme a Massa Macinaia

MASSA MACINAIA - L'ennesimo incendio, quasi certamente di origini dolose, ha bruciato un'altra parte di pineta sulla collina dietro alla sede della Misericordia. Esasperati gli abitanti della zona che sono certi dell'origine dolosa delle fiamme.

-

Non c’è tregua per i boschi sulle colline a Sud di Capannori, nella zona di Massa Macinaia. Un altro rogo, il terzo nel giro di poco più di un mese, è divampato nella pineta dietro alla Misericordia della frazione, nello stesso punto dove era bruciato il 10 giugno scorso. Ancora una volta l’elicottero antincendio della regione è dovuto intervenire per dare supporto alle squadre di volontari che, da terra, hanno cercato per tutta la mattina di arginare il rogo impedendo che arrivasse a ridosso delle abitazioni. Esasperati gli abitanti della zona secondo i quali l’origine dolosa delle fiamme sarebbe pressochè certa e attribuibile ad una persona nota in paese, e che già negli anni scorsi sarebbe stata denunciata per episodi analoghi. Le operazioni di spegnimento e bonifica sono proseguite per tutta la mattina e vedranno i volontari impegnati anche nel pomeriggio e nella sera per bonificare interamente l’area, al fine di impedire che isolati focolai facciano divampare nuovamente le fiamme, alimentate dalla vegetazione secca del sottobosco e dal vento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento