CMB Junior, due colpi e tante conferme

BASKET C - Si muove la squadra lucchese che dopo Meucci è vicina anche a De Falco. Ma coach Piazza farà leva soprattutto sulla conferma di gran parte del roster dello scorso anno. Forse l'intramontabile Drocker continuerà a giocare.

-

 

Una C silver, così ormai l’abbiamo ribattezzata e così sarà, tutta da vivere. Lo sa anche il neopromosso CMB Junior Lucca che si muove con attenzione sul mercato nel tentativo di dare al riconfermato coach Beppe Piazza una squadra in grado di ben figurare. Sicchè il presidente Pracchia e il general manager Vangelisti si sono mossi con alacrità e con discreto fascino nei confronti di alcuni giocatori che non a caso hanno scelto Lucca. E’ il caso del già ingaggiato Andrea Meucci, ruolo guardia, ex-San Miniato che costituisce finora il fiore all’occhiello della campagna acquisti bianconera. Ma pare molto vicino anche l’ingaggio di Domenico De Falco, 32 anni ala-forte, un passato anche in serie B e dunque garanzia di assoluta esperienza. Nelle prossime ore potrebbe giungere l’annuncio ufficiale. Del resto Meucci, e lo stesso De Falco andranno ad incastonarsi in un roster che mantiene parecchi elementi della scorsa stagione. Loni, Danesi e Tozzini tra i veterani; Puccinelli, Porciani, Pierini e Del Debbio tra i giovani. Nel frattempo la società sta lavorando anche alla riacquisizione del vecchio marchio Pallacanestro Lucca, e ai relativi ed antichi colori sociali biancorossi, fermo restando che CMB rimarrà insieme allo sponsor. Sta dunque nascendo una squadra interessante che ricordiamo dovrà vedersela con realtà piuttosto consolidate in serie C ma con il dichiarato obiettivo di rilanciare il basket lucchese dopo i nefasti accadimenti del febbraio 2014.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento