“Edilizia in palestra”, un progetto per la salute dei lavoratori

LUCCA - Presentati i risultati dell'innovativo progetto promosso da Inail, Asl2 e CPT per i lavoratori del settore edilizio, spesso afflitti da patologie osteoarticolari.

-

 

E’ uno dei settori in cui i lavoratori accusano di più i segni di un lavoro faticoso e logorante. Negli ultimi anni nel settore dell’edilizia il numero di operai che va incontro a patologie osteoarticolari, fonte di rinunce o limitazioni nella vita quotidiana e lavorativa, è cresciuto esponenzialmente: oltre 281 nel biennio 2010-2012.

Per contrastare questo fenomeno Inail, Asl2 e Comitato Paritetico Territoriale, con la collaborazione della Libertas Lucca, hanno ideato un progetto denominato “Edilizia in palestra”, presentato nel corso di una conferenza stampa dai soggetti promotori. I lavoratori sono stati protagonisti di un ciclo di incontri in cui hanno imparato le tecniche di prevenzione per ridurre gli effetti dovuti ad un sovraccarico delle strutture ossee e muscolari, ma anche appreso alcuni esercizi ginnici per rafforzare e allungare muscoli e tendini.

Al primo anno di progetto  hanno aderito 31 lavoratori di età compresa tra i 24 e i 59 anni. Nel 67% dei casi si sono riscontrati effetti molto positivi, soprattutto in coloro che ancora non soffrivano di particolari patologie. Visto il successo il progetto sarà riproposto anche in autunno. E’ già possibile iscriversi adesso telefonano al CPT al numero 0583-55555.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento