Francesco Guccini alla Versiliana

MARINA DI PIETRASANTA - Francesco Guccini è ritornato, in veste di scrittore, al Caffè de la Versiliana. Intervistato da David De Filippi, Guccini ha parlato della sua esperienza letteraria alla quale ha deciso di dedicarsi completamente, abbandonando la produzione musicale.

- 1

Dopo una lunga assenza Francesco Guccini è tornato ospite del Caffè de La Versiliana per parlare delle sue ultime fatiche letterarie, intervistato da David De Filippi per la rubrica “AutoriTratti”. Ritiratosi ormai da qualche anno dalla canzone e dai palchi dove generazioni di fans lo hanno applaudito,  il cantautore e scrittore modenese che vive a  Pavana in provincia di Pistoia, si dedica oggi esclusivamente alle sue altre grandi passioni, la scrittura e i libri.  Negli ultimi suoi scritti Guccini  si è dedicato al recupero della memoria degli oggetti del passato: dopo il “Dizionario delle cose perdute” 1 e 2, è uscito poco tempo fa per Mondadori “Il piccolo manuale dei giochi di una volta”  che riporta alla memoria i giochi della nostra tradizione: la cerbottana, la lippa, i coperchini, ma anche i figurini, il chioccaballe, il mulino a sabbia, il meccano, e tanti altri giochi che si trasformano, grazie ai ricordi d’infanzia dell’autore, in un vero e proprio manuale dei passatempi di una volta, ormai quasi dimenticati.

Commenti

1


  1. guccini francesco.tutto quello che dice,tutto quello che pensa,tutto quello che fa,tutto quello che era,tutto quello che è tutto quello che sarà,per me è il massimo.ascolto le canzoni solo sd esclusivamente cantate da lui
    ,

Lascia un commento