Gemellini morti: si indaga sui pneumatici del tir

PISA - Potrebbe essere stato lo scoppio di uno pneumatico e la cattiva manutenzione delle gomme la causa dell'incidente del 13 luglio tra Pisa e Viareggio e nel quale morirono due gemellini di 7 mesi. Lo ha appreso l'ANSA da ambienti investigativi.

-

incidente 3

Nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo ci sono il conducente del Tir e il legale rappresentante dell’azienda di trasporti del Lodigiano, la Eugenio Ferrari, che avrebbe dovuto garantire la piena efficienza del mezzo. Era stato lo stesso padre delle vittime, rimasto miracolosamente illeso nell’incidente, a raccontare di aver visto scoppiare una gomma.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento