Il “Mussi-Lombardi-Femiano” rimane a Massarosa

NUOTO - Anche la prossima edizione del meeting internazionale di nuoto «Mussi Lombardi Femiano» - in calendario dal 13 al 15 novembre prossimo - non si svolgerà alla piscina comunale di Viareggio.

-

Il presidente del comitato organizzatore Giovan Battista Crisci ha confermato la sua volontà di allestire la manifestazione che la Federazione italiana nuoto ha scelto come ultimo test in vista dei campionati europei in vasca in programma in Israele dal 2 al 6 dicembre. Resta però da capire quale potrà essere la sede anche se tutto lascia intendere che in pole position ci possa essere proprio la piscina comunale di Massarosa, dove lo scorso anno venne disputata la manifestazione.  «Io spero di poter essere accolto» ha detto Crisci. Da Massarosa per il momento non arrivano né conferme né smentite la tutto lascia intendere che la direzione sia proprio quella giusta, memore anche del successo mediatico dell’edizione del 2014m caratterizzata dalla presenza – mai banale – della grandissima Federica Pellegrini ma anche dal record italiano di Sara Ferraioli e di un record americano.
Insomma Viareggio si avvia a perdere per il secondo anno consecutivo  una manifestazione di grande spessore per le carenze di uno dei suoi impianti-simbolo: Crisci si è messo in tempo non ricevendo alcuna assicurazione da parte del Comune.  Così il «Mussi Lombardi Femiano» si prepara a fare nuovamente i bagagli perdendo anche una parte dell’indotto che garantisce alla città una rassegna del genere in pieno autunno. Della serie: chi è causa del suo mal… ORA non rimane che attendere le mosse di Massarosa.  Che non dovrebbero tardare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento