La Finanza sequestra 6 milioni alla cosca Saetta

FIRENZE - La guardia di finanza ha sequestrato beni per circa 6 milioni di euro riferibili a Vincenzo Saetta, 44 anni, Marco Saetta, 37 anni, e Salvatore Cocige, 49 anni. La misura di prevenzione è stata emessa dal tribunale di Lucca su proposta della Direzione distrettuale antimafia di Firenze.

-

Secondo gli inquirenti le loro dichiarazioni dei redditi dell’ultimo decennio erano “irrisorie” ma in realtà grazie all’attività criminale avevano costituito “un ingente patrimonio finanziario e immobiliare”. Tra i beni sequestrati, oltre a 10 immobili a Napoli, sono stati sequestrati anche 11 immobili di pregio a Lucca e in Versilia, 4 attività commerciali tra le quali un autosalone, 20 autovetture e 17 conti correnti. Vincenzo Saetta, tra l’altro, da tempo si trova ai domiciliari a Napoli dopo essere stato condannato a 16 anni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.