Le Mura trova subito il fortissimo Ragusa

BASKET A1 DONNE - Saranno 13 le squadre che parteciperanno al massimo campionato di basket femminile. Il 4 ottobre l'Opening Day a Roma. Le Mura Lucca se la vedrà subito con il Ragusa vice campione d'Italia. Ma le biancorosse di coach Diamanti possono disputare un grande torneo.

-

 

Ripartire da dove si era finito. Curioso ma talvolta il destino gioca strani scherzi di corsi e ricorsi storici. Ma anche la voglia di cancellare recenti delusioni con nuove vittorie. Il prossimo anno il massimo campionato di serie A1 di basket femminile vedrà ai nastri di partenza solo 13 squadre, non proprio il non plus ultra considerando che si parla del top del movimento cestistico in rosa. Proprio in queste ore è stato diramato il calendario del campionato 2015/2016 che scatterà il 3 e 4 ottobre con l’Opening Day che si svolgerà quest’anno a Roma. Avvio tutt’altro che morbido per il Gesam Lucca di coach Mirko Diamanti che troverà subito sulla propria strada nientemeno che il passalacqua Ragusa, vice campione d’Italia e una delle candidate allo scudetto. Ancora da defiinire se le biancorosse scenderanno in campo nella giornata di sabato 3 oppure di domenica 4 ottobre. Di sicuro c’è invece il fatto che le vincenti della prima sfida stagionale giocheranno in trasferta la corrispondente gara di ritorno in programma il 3 gennaio 2016. Nell’Openign Day starà a guardare la Dike Napoli che osserverà subito il proprio turno di riposo. Crippa & C. debutteranno al Palatagliate alla 2a giornata. l’11 ottobre, contro la Pallacanestro Torino, una delle ghiotte novità stagionali assieme al ritorno della blasonata Geas Sesto S.Giovanni, otto scudetti in bacheca. La prima trasferta effettiva per la squadra lucchese sarà invece quella di Vigarano del 18 ottobre. La regular-season si concluderà il 3 aprile e poi subito via con i playoff o poule-scudetto che dir si voglia. Lo scorso anno Lucca si fermò ai quarti di finale infrangendosi proprio contro la corazzata Ragusa. La squadra del presidente Cavallo ripartirà dal biancoverde delle siciliane con l’obiettivo dichiarato di far meglio e di tornare tra le magnifiche quattro del basket femminile italiano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento