L’Enel: “Non abbiamo in programma lo svuotamento del lago di Vagli”

VAGLI - In una nota congiunta con l'Autorità di Bacino del Serchio l'Enel comunica che lo svaso del lago di Vagli non rientra nei propri programmi di breve-medio termine dell'azienda.

-

lago di vagli

Lo svaso del lago era stato annunciato alla fine di maggio dal sindaco di Vagli Sotto, Mario Puglia. Questa la nota diffusa dall’Enel. “In riferimento alle voci su un presunto svaso totale del serbatoio di Vagli, che dovrebbe avvenire nel 2016, Enel comunica che l’intervento non rientra nei propri programmi di breve/medio termine. La gestione dell’invaso, infatti, prevede di effettuare un’operazione di svaso, fatte salve eventuali situazioni di emergenza, solo in caso di indifferibili interventi manutentivi o per esigenze di ispezione delle opere normalmente sommerse: per quanto riguarda Vagli, i controlli e i monitoraggi che vengono effettuati costantemente da Enel non hanno ad oggi evidenziato alcuna necessità di dare corso a interventi di questo tipo”.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento