Lotta all’evasione fiscale: 500 segnalazioni all’Agenzia delle Entrate

LUCCA - Il Comune di Lucca ha presentato i dati dell'azione straordinaria di contrasto all'evasione fiscale realizzata in collaborazione con Anci Toscana.

-

In questa prima fase l’attività si è concentrata in ambito catastale.  Sono stati oltre 1500 i casi che, dall’incrocio e l’integrazione di basi informative e banche dati territoriali, sono risultati sospetti. Di questi, circa 1000 sono stati archiviati senza che si siano riscontrate anomalie, mentre oltre 500 sono stati segnalati o sono in via di segnalazione all’Agenzia delle Entrate.

L’analisi effettuata fin qui ha portato all’emersione di diversi tipi di anomalie catastali: dai fabbricati ‘fantasma ai rurali non accatastati, da immobili oggetto di pratiche edilizie a cui non ha fatto seguito la revisione catastale a immobili con classamento incongruo rispetto al contesto in cui sono inseriti.

Ora l’amministrazione comunale avvierà ulteriori ambiti di verifica e lotta all’evasione fiscale anche in ambito di evasione erariale ed una linea di azione specifica sulle cosiddette “residenze fittizie”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.