Lucca, morta la donna investita da un’auto a San Vito

LUCCA - E' spirata questa mattina al San Luca Carla Meschi, la signora di 85 anni di San Vito investita da un'auto domenica mentre percorreva in bicicletta la via vecchia Pesciatina.

-

Non ce l’ha fatta Carla Meschi, l’anziana travolta da un auto domenica mattina, mentre si stava recando alla messa. La donna è spirata nelle prime ore della mattina di lunedì all’ospedale San Luca a causa delle gravi ferite riportate alla testa nell’impatto con il parabrezza dell’auto e successivamente contro il marciapiede. Erano da poco passate le 9:00 quando è accaduto l’incidente in via vecchia Pesciatina a San Vito. Carla Meschi stava rientrando dal cimitero per andare a messa quando è avvenuto lo scontro con una Citroen C1 che stava procedendo nella stessa direzione di marcia. Per cause ancora al vaglio dei vigili urbani, l’auto ha travolto la bicicletta, scaraventando a terra l’anziana. Immediati i soccorsi e i sanitari hanno subito capito la gravità della situazione, trasportando la donna in codice rosso al San Luca. Le condizioni dell’ anziana si sono purtroppo aggravate durante la notte e nelle prime ore della mattina è stato comunicato il decesso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento