Luis Bacalov premiato al Francigena Festival

ALTOPASCIO - E' stato il compositore Premio Oscar Luis Bacalov il grande protagonista dell'ultimo appuntamento di luglio del Francigena International Arts Festival.

-

 

Una vita intera dedicata alla musica che a sua volta gli ha donato gioia e soddisfazioni. E’ stato il compositore Premio Oscar Luis Bacalov il grande protagonista dell’ultimo appuntamento di luglio del Francigena International Arts Festival, il cartellone di concerti lungo i comuni lucchesi attraversati dall’antica Via Francigena organizzato dall’Accademia di Musica “Geminiani” di Altopascio.

Al Teatro Puccini il musicista e compositore nato 82 anni fa a San Martìn, in Argentina, ha raccontato di sè e del mondo della musica. Al suo fianco, ad alimentare una riflessione critica sul futuro della “musica seria” in Italia, i giornalisti Alberto Severi e Michele Manzotti e il Direttore dell’Istituto “Boccherini” di Lucca, GianPaolo Mazzoli.

Luis Bacalov vinse il premio Oscar nel 1995 per le musiche del film Il Postino. E’ considerato uno dei maggiori compositori al mondo di musiche da film, ma è noto anche per il suo importante lavoro nell’ambito di tango, jazz e della musica leggera italiana: ha firmato collaborazioni con Sergio Endrigo, Nico Fidenco, Rita Pavone , Umberto Bindi, Fabrizio De André e tanti altri).

Nel corso della serata, inserita nel cartellone del Luglio Altopascese, al maestro Bacalov è stato consegnato il premio “Tau d’Argento, Testimonial Francigena 2015″.

Il prossimo appuntamento del Francigena Festival è in programma sabato, 1 agosto, a Corsanico con il concerto della Francigena Chamber Orchestra.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento