Porcari, 15enne muore folgorato alla stazione

PORCARI - Un ragazzo di 15 anni di origine marocchina, Younes El Bouti, è morto in serata alla stazione ferroviaria di Porcari: era salito per gioco sul tetto di un treno fermo ed è rimasto folgorato dai cavi dell'alta tensione.

- 26

Tragedia alla stazione ferroviaria di Porcari. Un ragazzo di 15 anni di origine marocchina, Younes El Bouti, è morto folgorato dai cavi dell’alta tensione, dopo essersi arrampivato per gioco sul tetto del vagone di un treno merci fermo sui binari. Il dramma si è compiuto intorno alle 22 di martedì sera. Il giovane, residente con la famiglia a Porcari, era insieme ad altri giovani. Il picolo gruppo, non più di quattro persone, era già stato redarguito da un addetto delle ferrovie perchè uno di loro si era arrampicato su un lampione. Poi il ferroviere si era allontanato per il controllo dei freni del convoglio merci fermo sui binari, che sarebbe dovuto partire in direzione Lucca. Ad un tratto,però ha sentito un forte botto. E’ tornato sui propri passi ed ha visto una scena terribile: due giovani, disperati, che stavano cercando di portar via il corpo di un terzo compagno, caduto esanime sui binari in mezzo a due vagoni. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 15enne, ancora per una bravata, si sarebbe arrampicato fin sopra un vagone, ignaro dell’estrema pericolosità dei cavi dell’alta tensione che corrono sopra la ferrovi. I cavi sono a 3000 volts, e per subire una scossa devastante non serve nemmeno toccarli, basta avvicinarsi ad una distanza di mezzo metro. Ed è quanto purtroppo sembra sia accaduto al ragazzo, che è rimasto folgorato e che poi è caduto da un’altezza di quasi quattro metri. I soccorsi sono stati inutili. Il giovane sarebbe praticamente morto sul colpo. Sul posto sono arrivati, oltre al 118, i carabinieri, personale delle Ferrovie e la Polfer. E alla stazione sono arrivati anche molti rappresentanti della comunità marocchina della Piana, sconvolti per quanto accaduto. Younes El Bouti frequentava la scuola media Enrico Pea ed era una promessa del calcio. Le forze dell’ordine stanno ricostruendo esattamente quanto accaduto. Decisiva, ovviamente, la testimonianza dei ragazzi che erano con il quindicenne che, sembra, dopo la tragedia, si siano allontanati dalla stazione presi dal panico.

Commenti

26


  1. Fratello riposa in pace siamo tutti con te :'( <3


  2. L’ improvvisa morte del mio caro cuginetto ci sconvolto spero


  3. La morte improvvisa del mio cuginetto ci ha sconvolto. Spero che Allah lo ricordo compensa con il paradiso


  4. Avete mai sentito :”morto ragazzo italiano folgorato dai cavi …”? Mi sembra di no .. Usate il cervello e se vi dicono di non farlo un motivo c’è e non ve lo dicono perché siete extracomunitari


    • Tommolo ma perché non eviti di scrivere certe stronz. ..


    • In posto tuo starei zitto se nn conosci bene la persona in causa….hai ragione ho sentito raggazzo italiano morto per colpa della droga e con questo ho detto tutto!!mondo di ignoranti nemmeno quando si parla di morte vuoi nn state mai zitti!!buona vita!!


    • Alla morte nn si comanda può arrivare in qualsiasi momento chissà come sarà la tua fine tombolo


    • Ma che cazzo stai dicendo? Come è successo a lui poteva succedere a qualsiasi altra persona, coglione


  5. mancherai troppo angoletto….mancherà il tuo grand sorriso quando ci si vedeva ultima volta è stato lunedì e nn poso ancora credere…ci siamo visti a vicenda crescere anche se io sono più grande di te mi dispiace troppo e nn mi viene ancora a credere 🙁 riposa in pace belloccio come ti dicevo sempre ❤️


  6. A volte a 15 anni TUTTO sembra possibile..TUTTO sembra un gioco.. anzi.. un VIDEOGIOCO… MA LA REALTA’ E’ UN’ALTRA… Ragazzi cercate di divertirvi e vivere bene i vostri 15 anni però non dimenticate MAI il confine fra RELTA’ e FINZIONE… può essere fatale…


  7. lo conoscevo, veniva a volte al mio negozio……….mi dispiace tanto,tanto davvero.

  8. luca della sagra del tordello


    Mi hai minacciato una volta e ti ho perdonato…ma ci mancherai. Riposa in pace nel regno di allah


  9. Non ci posso credere ci mancherai a tutti un botto buona fortuna lassù e spero che adesso tu sia in paradiso che è decisamente un posto migliore di questo riposa in pace amico <3

  10. mourad el khatabi


    la vita può essere fatale ma per me eri e sarai un fratello i suoi amici marocchini sono anche miei riposa in pace amico mio<3


  11. .Mio piccolo caro eri un bel ragazzo . Inna illahi wa Inna ilahi raji3on. Allaho ma ajerna fi mosibetina wa ikhlef lana khairon minha .


  12. Certo, mi spiace per amici e conoscenti. Però prima un lampione, poi un vagone… Ma non l’ha educati nessuno questi ragazzi? Nessuno ha mai detto loro che se si scherza col fuoco ci si può bruciare? che queste cose non son giochi? che si deve rispettare la proprietà altrui? Sarò cinica ma mentre mi spiace per amici e parenti non altrettanto per chi le disgrazie se le cerca…


  13. Scusa ma ti sembra il caso di fare sti commenti? Abbi un po di rispetto per gli amici e soppra tutto la famiglia e poi per di piu’ immaginoche non conosci nemmeno questo ragazzo evitate di fare sti commenti…
    Fratello riposa in pace<3


  14. Tutti bravi a parlare.. Vorrei vedere la vostra reazione, se succedesse la stessa cosa ai vostri cari. La prossima volta cercate di mettervi nei panni altrui e fare del loro dolore il vostro, altrimenti non parlate solo per dar aria alla bocca. Sarai sempre nei miei pensieri, caro cuginetto mio. Che Allah possa accoglierti tra gli abitanti della Jannah. Inna liLlah wa Inna Ilahi ra ji’un.

    Ps. Per quelli che sostengono che certi avvenimenti capitano solo agli stranieri (poiché sono privi di cervello) informatevi sulla notizia del ragazzino tredicenne (italiano) che salì sul tetto di un treno, poco prima che quest’ultimo partisse.
    Peace & Love.


  15. Non voglio polemizzare con chi dice che una cosa cosi poteva succedere a chiunque perché li restar folgorati salendo sui tetti dei treni non mi risulta essere la maggior causa di decessi al mondo. Dico che bisogna saper quel che si fa e che la vita è una sola. Ragazzi ci vuol cervello ,la vita dipende anche da voi. Troppo facile dare la colpa agli altri o al caso. Abbiate cura della vostra vita ed evitate situazioni pericolose.
    Sennò poi ci saranno ancora genitori che piangono i propri figli per gesti irresponsabili .


  16. Allah quando ci crea ci scrive tutto quello che ci è destinato dalla nascita alla morte . Nessuno di noi può cambiare il suo destino l unica cosa che difficile è il distacco dai nostri cari però alhamdollillah Allah ci ha donato la deminticanza col tempo. Qualsiasi attimo che passiamo nella nostra vita ci è permesso da Dio . Nn pensate mai che la morte c’è la cerchiamo da soli nn si può fuggire da lei in qualsiasi condizione arriva senza chiederci il consenso.


  17. Certe persone sono ignoranti e privi di sentimenti . Nn ridete degli altri tutto e possibile e può succedere in qualsiasi momento


  18. Certe persone di voi sono così razzisti che l odio verso i musulmani nn vi lascia un minimo di sensibilità. A YOUNES se ci fosse la possibilità di dare la vita io gli avrei donato la mia .prima di giudicare qualcuno pensate mille volte .


  19. Io personalmente ringrazio con tutto il cuore le persone che ci sono stati accanto e hanno condiviso con noi le nostre sofferenze dopo l accaduto di younes sia italiani che marocchini albanesi rumeni…… e voglio dire a quelli che nel loro commento gli hanno detto che la morte si l ‘è cercato da solo , sono di una grande ignoranza pura ed è un problema loro e si devono curare invece di star a dire cavolate del genere , vedono se al mercato si possono vendere cuori sensibili li renderà la vita più facile e meno meschina

  20. roberto della santina


    Younes El Bouti, era solo un ragazzo di 15 anni,con la spensieratezza , l’esuberanza e ha volte l’inconscienza che hanno i quindicenni, non centra il colore della pelle, la religione, e il venire da un paese straniero, Younes era una persona, rispettate il dolore dei suoi cari , degli amici e quanti lo conoscevano……………………………………………………………


  21. Povero, non lo conosco ma mi dispiace un sacco immagino sia stata dura per tutti quelli che gli sono stati vicini..😔❤️
    Condoglianze alla famiglia di Youness , questa storia mi é dispiaciuta fin troppo da farmi piangere..
    Riposa in pace Younes 🙁

Lascia un commento