Granducato, la Sardegna e un’incognita

CALCIO LEGA PRO - A poche ore dalla diramazione dei calendari andiamo ad analizzare il girone B di Lega Pro, il raggruppamento nel quale è stata inserita la Lucchese. Otto squadre toscane e tanti derby, ma anche il ritorno di una sarda, la Torres, e un'incognita: la mister Y.

-

 

Dov’eravamo rimasti ? Al 9 maggio: un sabato già caldo, preludio ad un’estate bollente. Ancorati ad un Pro Piacenza-Lucchese 1-1 che nulla avrebbe aggiunto ad una salvezza conquistata con largo anticipo, ma anche ad una finale tirato via con quattro sconfitte consecutive e la quinta, come rivediamo, evitata quasi al 90esimo grazie a questa rete di Benedetti che rispose al vantaggio emiliano firmato da Speziale. Preambolo di una partita insignificante per dire che, finalmente, ci siamo. La tanto agognata composizione dei gironi di Lega Pro va infatti ad anticipare il calendario che sarà diramato tra poche ore e ribadisce quanto sostenuto con forza dal commissario straordinario Tommaso Miele: il campionato inizierà nel week end del 6 settembre con rinnovato spezzatino del programma e della partite. Ma andiamo ad analizzare le avversarie della Lucchese in un girone che a grandi linee è sì quello annunciato, ma con qualche ghiotta novità. Innanzittutto le otto squadre toscane sono tutte assieme, si era paventato di una Carrarese nel girone A, che significa quasi la metà dell’organico ed una serie infinita di derby che toglieranno punti, energie e quant’altro. La componente emiliano-romagnola è orfana della blasonata e forte Reggiana inserita nel girone settentrionale mentre ci sarà la Spal,  fiera e antica rivale della Lucchese. Torna anche il Rimini mentre c’è la conferma del Santarcangelo e delle marchigiane Ancona e Maceratese. Altra novità assoluta la Lupa Roma e ritroveremo anche L’Aquila. Dopo qualche stagione si torna anche in sardegna, nell’Isola per la presenza della Torres di Sassari. E poi dulcis in fundo la squadra Y, l’incognita che sarà riempita solo quando ci saranno le sentenze definitive dei processi sportivi in corso. Vedremo quale sarà la 18esima squadra a completare un girone bello e variegato. Poi, a renderlo esaltante toccherà, coi risultati e col gioco, alla nuova Lucchese di Francesco Baldini.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento