Innocenti difende la maglia gialla a Coreglia

CICLISMO - Domenica prossima si corre la quinta ed ultima prova dello Challenge Lucca Versilia 2015. L'alfiere del Milleuci Andrea Innocenti, dominatore a Piano di Mommio, dovrà respingere gli assalti dei suoi rivali sulla dura salita con arrivo a Coreglia nel 4° Memorial Giampaolo Roni.

-

 

Andrea Innocenti difenderà la maglia gialla dagli ultimi assalti nella quinta ed ultima prova dello Challenge Allievi Lucca-Versilia 2015, manifestazione ciclistica fortemente voluta ormai da quasi tre lustri dal presidente provinciale della FCI Gianfranco Battaglia. Anche quest’anno lo Challenge non ha deluso le attese proponendo la ghiotta novità della cronometro individuale sulle Mura di Lucca. Finora il grande e indiscusso protagonista risponde al nome di Andrea Innocenti della Milleluci GM che solo pochi giorni fa si è imposto così per distacco sul traguardo di Piano di Mommio nel 35esimo Trofeo Donatori di sangue Fratres Coppa Arturo Cima. Una maglia gialla solida che ora è atteso dall’ultima sfida sul traguardo del 4° Memorial Giampaolo Roni a Coreglia dove l’amministrazione locale sta predisponendo il tutto nel migliore dei modi.

L’ultima tappa del Challenge Lucca – Versilia di ciclismo riservato alla categoria Allievi, farà dunque tappa sul veloce circuito di Coreglia dove si deciderà il vincitore della 14esima edizione. Il trofeo “4° Memorial Giampaolo Roni”, vedrà ancora una volta teatro il fondovalle coreglino. L’organizzazione dal punto di vista tecnico è affidata al Giovo Team Coreglia in collaborazione con l’UC Luchese e, appunto, con l’amministrazione comunale. In totale, 74,5 chilometri da affrontare per i 120 corridori iscritti, su un percorso da ripetere sette volte che si snoda da Piano di Coreglia, Ponte all’Ania e Fornaci. Il finale però è severo con l’unico difficile tratto in salita di circa cinque chilometri. Lì si regoleranno i conti, ma certo con un Innocenti così non sarà facile per gli altri aspiranti alla maglia gialla scalzare il leader. Partenza alle ore 15.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento