Lucca, “spaccata” in pieno centro; ma i ladri fuggono

LUCCA - I ladri tornano a colpire in centro storico a Lucca, stavolta però senza successo. Nel mirino dei malviventi è finito il negozio di telefonia della Tim, in piazza Santa Maria.

-

Secondo una prima ricostruzione dei fatti operata dalla polizia, il tentato furto è scattato nelle primissime ore della mattina. La banda ha tentato di sfondare la vetrina del negozio scagliandovi contro un pesante tombino. I ladri sono riusciti ad infrangere il vetro, provocando tra l’altro la caduta a terra di alcuni telefoni ma è scattato immediatamente l’allarme ed i malviventi hanno preferito fuggire.

Sul posto sono immediatamente giunti gli agenti di un istituto di vigilanza privato e la polizia. Dei ladri però, più nessuna traccia. Sono stati avvertiti i titolari del negozio che si sono subito recati sul posto e che hanno provveduto a mettere in sicurezza la vetrina. Da un primo controllo non risulta che sia stato rubato niente. Ingenti però i danni provocati dai malviventi. ll negozio ha comunque riaperto regolarmente i battenti. Sono subite partite le indagini della Questura per risalire ai responsabili del tentato furto. Si tratta probabilmente di almeno tre persone.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento